domenica 12 luglio 2009

Beppe Grillo è il quarto candidato alla segreteria del PD


Video caricato da TrarcoMavaglio


La notizia della candidatura di Beppe Grillo alla segreteria del Pd è di quelle che lasciano alquanto sorpresi... ci saranno a breve approfondimenti sulla vicenda.
Indiscutibilmente questa decisione, in un periodo di profonda crisi etica e morale dei partiti, di continuo mancato rinnovamento delle classi dirigenti, è una bomba politica di entità spropositate per l'intero sistema della "casta".
Tralasciando, per il momento, l'ipotesi che la sua potrebbe essere una boutade provocatoria sarà divertente vedere le reazioni dei vertici autoreferenziali del Pd che faranno scudo, questa volta uniti veramente, per proteggersi da "intrusioni esterne" che potrebbero rovinare i vecchi schemi consolidati e aprire scenari nuovi.
Sarà interessante vedere la reazione dei media tradizionali che sicuramente faranno a gara a chi di piu ridicolizza la scelta di Beppe.
Intanto possiamo dire che il programma annunciato da Beppe sarà quello dei Comuni a Cinque Stelle a livello nazionale, la restituzione della dignità alla Repubblica con l'applicazione delle leggi popolari di Parlamento Pulito e un'informazione libera con il ritiro delle concessioni televisive di Stato ad ogni soggetto politico.
Per ora l'unica cosa certa è che l'opinione di chi non vota Pd perché odia la classe dirigente è molto diffusa nel paese.... ne vedremo sicuramente (speriamo!) delle belle...
Stay tuned.....




SEGNALAZIONI DALLA RETE sull'argomento:
.

1] Intervista a Beppe Grillo su Corriere.tv : (ascolta)
2] L'opinione di Daniele Martinelli (leggi)
3] L'opinione di Di Pietro (leggi)
4] Sondaggio sull'espresso: vota il segretario del PD (vota)

4 commenti:

Canale Autunno 2008 ha detto...

Mi sa che si tratta solo di uno scherzo di Grillo...leggi il regolamento delle candidature:
(Presentazione delle candidature a Segretario nazionale), comma 1: Entro le ore 20.00 del 23 luglio vengono depositate presso la Commissione Nazionale le candidature alla Segreteria e le relative linee politico-programmatiche.
E comma 2: Tutte le candidature debbono essere sottoscritte da almeno il 10% dei componenti lAssemblea Nazionale uscente, oppure, da un numero di iscritti compreso tra 1500 e 2000, distribuiti in non meno di cinque regioni, appartenenti ad almeno tre delle cinque circoscrizioni elettorali per il Parlamento europeo.

Saverio ha detto...

Dopo la notizia della candidatura di Beppe Grillo alle primarie del Pd è nato il gruppo ufficiale di Facebook con l'obiettivo di promuovere e sfruttare l'intelligenza connettiva della Rete al fine di sostenere la campagna a favore del comico genovese. Crediamo che sia doveroso sfruttare la socialità del web 2.0 per provare che Internet sia uno strumento rivoluzionario dell'attuale epoca delle comunicazioni e che possa favorire una maggiore partecipazione attiva alla vita politica del Paese, creando una forte alternativa ai tradizionali media. Il gruppo in questione - Sosteniamo Beppe Grillo alle primarie del Pd - è aperto e chiunque può iscriversi all'indirizzo: http://www.facebook.com/group.php?gid=101753875204&ref=nf

Anonimo ha detto...

Trarco,
Felicissima della "esplosiva" candidatura del Beppone.. ^_^ La campagna anti destabilizzatore e' gia' iniziata; cerchiamo di pretendere che il vero potere dei partiti politici e' LA BASE, non la dirigenza. che la casta non dimentichi chi rappresentano.
W BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!
Il mio voto e quello di chi mi circonda sara' sicuramente suo.
Ciao. ci si bekka su youtube. Micetta04

Anonimo ha detto...

Accidenti.. mi tocchera' iscrivermi a facebook..:S vabbe'.. per bepppe. QS ED ALTRO.