giovedì 29 gennaio 2009

Il silenzio è mafioso...

A Piazza Farnese ieri si è parlato di cose estremamente serie come Mafia e Stato, c'erano tutti i parenti delle vittime della mafia, ci sono state dichiarazioni che avrebbero suscitato uno scandalo tale da far sprofondare nel caos un intero Paese Democratico... sono stati fatti nomi eccellenti... è stata prospettata la possibile soluzione riguardo ai mandanti occulti della strage di Via D'Amelio dove perse la vita Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta... è stata data la possibile chiave di lettura della nascita della seconda Repubblica e alla sua evoluzione...
Ma la censura e la controinformazione è l'arma piu meschina e subdola che può essere usata a scopo politico-diseducativo... solo in un regime mediatico-mafioso, come il nostro, tutto il Parlamento si alza in piedi per applaudire, quasi fossero complici, la solita copertura in veste di messa in scena teatral-parlamentare... ad applaudire il solito caso montato ad arte appena se ne trovi il minimo appiglio e fatto diventare la piu grande offesa che una persona possa ricevere... essere poco arbitro e imparziale!!! non è niente in confronto alla gravità delle cose dette da Salvatore Borsellino...
Tutti infatti parlano delle gravi offese a Napolitano da parte Di Pietro, è grave offesa dire che un Presidente della Repubblica che non rimanda alle Camere una norma palesemente incostituzionale come il Lodo Alfano ossia, immunità per 4 persone (tra cui il Pres. Repubbl.).. contro il principio Costituzionale dell'art. 3 Cost,. "Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge....") è stato in quell'occasione poco imparziale? peraltro Lodo gemello eterozigote del Lodo Maccanico-Schifani gia dichiarato incostituzionale dalla Suprema Corte il 13-01-2004!
Ognuno è libero di pensare quello che vuole, c'e stata offesa o meno, ma ragionate proprio su questo: perché l'attenzione su Piazza Farnese è stata volutamente focalizzata bipartisan su quello che ha detto Di Pietro (giusto o sbagliato che sia) e non su quello che, invece, ha detto Salvatore Borsellino (fratello di Paolo)??? ascoltate quello che ha detto e vi renderete subito conto del perché serviva parlare assolutamente di altro in tutte le TV e tutti i giornali...
Guardate e ascoltate bene il video... sono queste le dichiarazioni gravi che dovevano essere pubblicate nelle prime pagine di tutti i giornali... la notizia choc con cui dovevano aprire tutti i TG...le cose che dovevano far traballare tutte il Parlamento e tutte le Istituzioni e far uscire la gente in piazza col sangue negli occhi dalla rabbia!!!
Questo forse è il vero significato dalla frase "il silenzio è mafioso"...meditate!

Ps: i vari Riotta, Fede, Belpietro, Feltri, Scalfari, Mimun, non aspettavano altro che una frase, un gesto, una parola da strumentalizzare. Anche stavolta è arrivata.

Video completo della manifestazione: LINK


SEGNALAZIONI DALLA RETE sull'argomento:
.

1] Servizi dei Tg: Rai (video) Tg5 (link)
2] Video dell'intervento di Di Pietro (link)
3] Articolo su "LaRepubblica" (link)
4] Articolo di Facci su "IlGiornale" (link)
5] Intervista a Scalfaro: "è reato" (link)
...

3 commenti:

Franco ha detto...

Approvo e condivido su tutta la linea. Ma cosa dovremo arrivare a fare noi, i nostri figli, per respirare quel "fresco profumo di libertà"? Ci riusciremo mai? O come ora ci perderemo in quell'oblio di coma farmacologico mediatico in cui ci hanno costretto?

Canale Autunno 2008 ha detto...

Concordo pienamente su tutto... Che tristezza però.. :(

2nmeno1 ha detto...

Siamo governati da pregiudicati

Non è certo facile proporsi di risolvere la parte malvagia del mondo,però è anche vero che se sei malato cerchi di curarti e se stai male cerchi di stare meglio
e per fortuna esistono persone come voi e noi che amano la Giustizia e la felicità che da essa deriva. BRAVI e
Grazie